Dr. Aniello Cusati nato a San Mauro La Bruca il 29.4.1950, residente in Basiglio (MI) – Via Salici 411, Tel 90753269; 

 

·      Maturità scientifica presso il Liceo Scientifico F. SEVERI di Salerno nell’anno scolastico 1970/1971.

·      Studente in Medicina e Chirurgia  presso il collegio P. FRACCARO   presso l’università di Pavia.

·      Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pavia nell’ottobre del 1977.

·      Abilitato all’esercizio della professione Medica nel novembre 1977.

·      N. 3 diplomi di specializzazione: neurologia, fisiatria igiene e medicina preventiva  presso l’Università di Pavia.

·       Assistente medico a tempo pieno presso l’Amministrazione Provinciale di Varese dal 15/ 5/ 78 al 26/2/80.

·      Medico condotto presso il Comune di Rozzano dall’1/5/81 al 12/6/85.  

·      Dipendenze della USSL 76 – servizio N.1 – dal 12/6/85 .

·      Responsabile del servizio di medicina di base della USSL 76 dal 13/11/86 al 31.12.94.

·      Di essere membro titolare della Commissione della Regione Lombardia per l’Aggiornamento Medicina di Base

·      Coordinatore Sanitario  della USSL 76 dal 2/5/93 al 31.12.94

·      Diploma  post laurea di “ Animatore e Ricercatore in Medicina Generale ”.

·      Master di Gestione e Organizzazione in Sanità conseguito presso l’Università Bocconi di Milano il

·      Inserito nell’elenco dei Direttori Generali della Regione Lombardia

·      Responsabile del Servizio di Medicina di Base della Azienda/USSL 39 dal 1.1.95 al 31.05.98

·      Responsabile del presidio di San Donato Milanese dal 01.06.98 al 31.12.98

·      Responsabile del Distretto N° 6 ASL MI2 dal 01. 01.99 al 01.06.2000

·      In staff alla Direzione Sanitaria e Dipartimento SSM ASL MI 2 dal 01.06.2000 a tutt’oggi

·      Numerosi incarichi di docenza per la formazione dei Medici di Medicina Generale

·      Professore a Contratto presso la clinica delle malattie infettive dell’Università di Pavia

·      Di aver frequentato la Scuola di direzione sanità, conseguito il certificato di formazione manageriale [decreto dell’assessore alla Sanità della Regione Lombardia n° 4604 del 7 febbraio 2002] e superato l’esame del corso di formazione manageriale per direttore sanitario di azienda sanitaria con alto merito

·      Buona conoscenza della lingua inglese

·      Discreta conoscenza della lingua francese [ scritta].

Corsi di Formazione

 

 àI.R.E.F.

 

·      Sviluppo delle capacità relazionali ( corso lungo ).

·      Organizzazione dei servizi per l’assistenza sanitaria di base specifica.

·      Organizzazione e gestione nelle UU.SS.LL. (corso lungo).

·      Economia sanitaria ( corso lungo).

·      Analisi organizzativa e cambiamento.

·      Riunioni, incontri, équipe nell’azione manageriale (corso lungo).

·      Formazione per i referenti per l’educazione alla salute delle UU.SS.LL: e della scuola ( corso lungo).

·      Conoscenze ed esperienze a confronto sui problemi degli anziani.

·      Procedure di valutazione utilizzanti modelli decisionali per l’ottimizzazione all’acquisizione dei beni e la gestione delle risorse tecniche.

·      Parametri di valutazione dei costi di beni e servizi.

·      Corso “ La cooperazione nell’assistenza domiciliare. Percorso formativo sull’assistenza domiciliare integrata al malato multiproblematico” Milano, IREF 15,16,22,23,24,29,30, gennaio 1996

·      Corso  “ Accertamento della invalidità civile” organizzato dall’ IREF febbraio / 95

·      Corso le nuove funzioni nelle Aziende Sanitarie Lombarde. Corso per Responsabili di distretto

·       “Corso sulla rilevazione dei carichi di lavoro per i Responsabili dei Servizi di Medicina di Base”.  Milano, IREF 6 dicembre 1995

 


àUNIVERSITA’ BOCCONI

 

 

·      Seminario “ Il decision support sistem in sanità” presso la scuola di Direzione Aziendale “ Bocconi.

·      Seminario “ La riorganizzazione delle rete dei servizi sanitari: Metodologia di Analisi e Criteri di Progettazione” organizzato dalla scuola  di Direzione Aziendale Bocconi.

·      Seminario: “ Criteri di allocazione delle risorse finanziarie nel Servizio Sanitario Nazionale” edizione ‘89 organizzato dalla scuola di Direzione  Aziendale  Bocconi.

·      Seminario “ La riorganizzazione della rete dei servizi sanitari – metodologia di analisi e criteri di progettazione” edizione 90 presso l’ Università Bocconi di Milano

·      Seminario “ La gestione delle riunioni e i gruppi di lavoro” organizzato dalla scuola di Direzione Aziendale Bocconi.

·      il budget in medicina di base

 

àAltre agenzie

·      Corso residenziale di aggiornamento su : “ORGANIZZAZIONE E VALUTAZIONE NEI SERVIZI DI PREVENZIONE E SANITA’ PUBBLICA” – Igiene ambientale ed assistenza sanitaria di base –  SENIGALLIA 18 – 21 / 6 / 92.

·      Corso residenziale di aggiornamento su : “ORGANIZZAZIONE E VALUTAZIONE NEI SERVIZI DI PREVENZIONE E SANITA’ PUBBLICA” – Igiene ambientale ed assistenza sanitaria di base –  SENIGALLIA 18 – 21 / 6 / 92.

·      post graduate course” Nutrition in the practice of Medicine c/o Boston University School of Medicin Foundation – Menarini”.

·      Corso di informazione sanitaria e pratica di prima assistenza organizzato dalla U.S.S.L. 78 di Vigevano.

·      Corso d’aggiornamento tenuto dall’U.S.S.L 57 “ Attualità sulla sindrome da immunodeficienza acquisita: prevenzione clinica e organizzazione”.

·      Corso avanzato su gli indicatori in Medicina di Base c/o CRESA Torino

·      Corso di perfezionamento: tecniche e criteri anatomopatologiche e medicolegali nella diagnostica della morte improvvisa. Milano 9,10,11 marzo 1992.

·      Corso di formazione ed aggiornamento dei quadri  organizzato dalla Società Italiana di Medicina di Famiglia e di Comunità – Riccione 1,2,3, dicembre 1995

 

 

CONGRESSI, CONVEGNI, SEMINARI, PUBBLICAZIONI

 

·      Seminario tenuto dall’EUROPEAN OF ONCOLOGY – BREST   CANGER SCREENING dal 24 al 25 / 10 / 88 – Isola di S. Servolo – VENEZIA.

·      Congresso Mondiale di Educazione Sanitaria:  FIRST EUROPEAN CONFERENCE EFFECTIVENNESS OF HEALT EDUCATION – ROTTERDAM 15 / 12 / 89  e di aver presentato in questa sede due pubblicazioni:

àEvaluation on a report made on teen – agers of their healt education on H . I .V.

àA randomized  controlled trial of the effectivenness of the Waterloo smoking prevention – Program 1 In Italy.

·      II Congresso Internazionale di Educazione Sanitaria tenutosi a VARSAVIA giugno/90 con due pubblicazioni una delle quali in nome e per conto del OMS:

àFirst evaluation of a survery among teen-agers abaut their Knowledges in the H.I.V. infection ( OMS).

àetude de tipe aleatoire controllè sur l’efficacité du smoking prevention Program 1 en Italie .

·      Congresso Internazionale di educazione sanitaria tenutosi ad HELSINKI – Finlandia ove ha presentato una pubblicazione.

·      II conference effectiveness on healt education – ATENE 1992 ove ha presentato due lavori:
 
àPrevenzione of behaviours of substance abuse.

     àWoman – project – First evaluation of mammographic screening.

·      Congresso : Oncology 92 – Kesington New Town Hall LONDON 2,3,4, marzo 92.

·      Congresso Nazionale: Screening in Oncologia tenutosi dal 13 al 16 / 10 / 87 a  Firenze.

·      I° congresso di Educazione Sanitaria – Regione Lombardia – in qualità di relatore il 13 / 10 / 88.

·      Membro del Comitato Scientifico del congresso “  La valutazione degli interventi di educazione sanitaria  per la scuola dell’obbligo – Rozzano 24/11/88.  Presentazione di 2 lavori:

à“analisi dei motivi d’adesione degli insegnanti in un programma di prevenzione dell’abitudine al fumo e prevenzione del rischio cardiovascolare negli adolescenti”.

à“uno studio controllato randomizzato per verificare l’efficacia di un intervento educativo per la prevenzione del fumo negli adolescenti condotto degli insegnanti”.

·      Relazione al II Congresso Nazionale Associazione Italiana Statistica Medica Pavia 6/10/89.

·      Membro del Comitato scientifico del Congresso della U.S.S.L. 76 tenuto in Rozzano su: “Scelta, Programmazione e Gestione di interventi di educazione sanitaria, rivolti alla popolazione scolastica”.

·      II secondo Congresso regionale di educazione sanitaria – Pavia 13 / 10 / 88 – tre pubblicazioni:

àPrevenzione della Thalassemia. Risultati preliminari di uno studio pilota attivato nella U.S.S.L. 76.

àAlimentazione e territorio nei bambini in età scolare.

àEfficacia di un intervento di prevenzione al fumo.

·      Epidemiologia e Prevenzione anno XI N.38 marzo 89: “Protocollo di fattibilità di uno studio controllato sull’abitudine al fumo negli adolescenti”.

·      Seminario: “ gruppi diagnostici correlati e protocolli diagnostico terapeutici come strumento di valutazione dei servizi sanitari nel processo di programmazione” – MILANO H.S RAFFAELE 27/10/90.

·      Incontro di aggiornamento: “Epatite C” presso l’Università di Brescia.

·      II aggiornamento: “Attualità sulla sindrome di immunodeficienza acquisita – prevenzione, clinica e organizzazione”.

·      III terzo Convegno Regionale di Educazione Sanitaria  Milano 3, 4 / 4 / 92 e presentato tre relazioni:

àPrevenzione dei comportamenti di abuso di sostanze conseguenti al disagio giovani nelle scuole medie inferiori.

àAnalisi retrospettiva delle infezioni da H.B.V. nel territorio della U.S.S.L. 76 strategia di comportamento.

àModelli di formazione per l’integrazione tra istituzione scolastica e servizi socio sanitari.

·      Convegno: “Assistenza, sanitaria, domiciliare integrata: esperienze a confronto”. Milano Regione Lombardia 18/ 2/ 93.

·      Seminario: “Qualità delle cure  e dei servizi” . Milano 23 / 2 / 93

·      Seminario: “Tutela della salute degli anziani”  Milano 26 / 3/ 93.

·      Convegno A.I.D.S. e assistenza sanitaria domiciliare – le cure palliative.

·      di aver presentato una relazione  – “ Prevenzione A.I.D.S e ruolo del  medico di base” al VII congresso nazionale  della SIMG – FIRENZE  dal 5,6,7,8 / 12 / 92

·      Di aver curato il testo per il corso di educazione sanitaria: “ PER UNA SESSUALITÀ  SERENA”.

·      Primo Seminario Regionale per Medici Primari e Dirigenti di Servizio: Sindrome da immunodeficienza acquisita

·      Convegno “INQUINAMENTO INDOOR” . PAVIA 19/3/93

·      Convegno: “ La struttura sanitaria e l’emergenza A.I.D.S. – La necessità di nuovi modelli di intervento”.

·      Aggiornamento scientifico avente per tema:” IL PAZIENTE ONCOLOGICO TERMINALE A DOMICILIO: TERAPIA ANTALGICA, NUTRIZIONALE E DI SUPPORTO” – 7° CONGRESSO NAZIONALE S.I ME.T. OSTUNI  (BR) 13.9.94.

·      Aggiornamento scientifico avente per tema: “ LE TENDENZE ATTUALI DI SVILUPPO DEI SERVIZI SANITARI PRIMARI IN  ITALIA”. 7° CONGRESSO NAZIONALE S.I.ME.T. OSTUNI (BR) 15.9.94. 

·      Aggiornamento scientifico avente per tema: “IL RUOLO DEL MEDICO DI FAMIGLIA E DI COMUNITA’ IN FARMACOEPIDEMIOLOGIA” – 7° CONGRESSO NAZIONALE S.I.ME.T. – OSTUNI (BR) 16.9.94.

·      Congresso organizzato da Il sole “24 ORE Convegno: “ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA”.

Milano 6-7.10.94.

·      Aggiornamento su TUMORI DEL POLMONE E DELLA PLEURA tenutosi preso l’Istituto Europeo di Oncologia il 12.1. 1995.

·      Convegno “ Tra il dire e il fare: il counseling” – organizzato dalla Azienda /USSL 39 – Milano 8.11.95

·      Convegno “Approccio multidisciplinare nel melanoma cutaneo” esperienza dell’ospedale S. Paolo – Milano 27.1.1996

·      Giornata di formazione in medicina generale – S.I.Me.T. – Roma 3 febbraio 1996

·      Convegno “ I servizi sul territorio nella sanità inglese, il controllo della qualità e della spesa esperienze a confronto – Milano 23 febbraio 1996

·      Convegno “ assistenza sanitaria a domicilio per gli anziani, strategie a confronto: il progetto VEAD-a Milano 23. Aprile 1996

·      Convegno su “ il finanziamento del servizio sanitario” Milano 10 giugno 1996

·      Incontro studio: “Usare le informazioni VEAD-a: per l’accreditamento, organizzazione, la formazione e lo sviluppo dei sistemi informativi dell’assistenza domiciliare” Milano , Servizio di Medicina di Base 11 dicembre 1996

 

COMMISSIONI

·      Presidente della commissione per l’accertamento della invalidità civile di prima istanza della U.S.S.L. 76.

·      Membro titolare della Commissione della Regione Lombardia per l’ Aggiornamento Medicina di Base

·      Componente della squadra di vertice del Direttore Generale Azienda/USSL 39

·      Componente del dipartimento di psichiatria dell’azienda USSL 39 Milano

·      Componente del servizio ispettivo dell’Azienda /USSL 39 Milano

·      Componente della commissione VRQ – azienda / USSL 39 Milano

·      Delega di Presidente Comitato Consultivo Zonale

·      Segnalazione competente ufficio regionale per membro Comitato Consultivo Regionale

·      Nomina da parte dell’Ordine Provinciale dei Medici e Chirurghi e degli Odontoiatri  Milano “ Membro Esterno” della commissione Medici e strutture – Rapporti con le Aziende USSL e Regione.

·      Componente della delegazione in rappresentanza dell’Amministrazione Regionale per la formulazione dell’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i Medici di medicina generale – costituzione della commissione trattante gli ambiti convenzionali di livello regionale

·      Componente della delegazione di parte pubblica in rappresentanza dell’Amministrazione Regionale per la formulazione dell’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i pediatri di libera scelta – costituzione della commissione trattante gli ambiti convenzionali di livello regionale

·      Membro della autority regionale per le cure domiciliari in rappresentanza dei servizi di assistenza sanitaria di base

 

PROGETTI

 

Fino al 1995 nel territorio della U.S.S.L. 76 è stato ideatore e responsabile dei seguenti programmi di prevenzione:

n    “ Progetto Donna” diagnosi precoce dei tumori al seno diagnosi precoce

n     Diagnosi precoce della Thalassemia e delle malattie genetiche.

n    Fluoroprofilassi

n    A.I.D.S

n    Educazione sessuale

n    Lotta alle malattie infettive

n    Prevenzione delle malattie oncologiche

n    La prevenzione delle malattie cardiovascolari e corretti stili di vita”. Al progetto polizonale  hanno aderito 7 U.S.S.L.

 

Dal 1995 al  1997

 

Nel territorio della Azienda/USSL 39

n    Prevenzione della frattura del femore negli anziani

n    Screening dei  Tumori al seno nelle donne in età compresa tra 50-69

n    Dimissioni protette nel paziente anziano

n    Razionalizzazione della spesa farmaceutica

n    Osservatorio epidemiologico nel diabete

n    Creazione protocollo Accesso ADI

n    Assistenza domiciliare ai malati terminali

n    Lotta alla diffusione delle malattie infettive

n    Lotta alla diffusione del consumo delle sostanza stupefacenti

n    Lotta al consumo dell’alcool

n    Prevenzione dell’obesità e diffusione nelle scuole pubbliche e private della dieta mediterranea

n    Prevenzione dell’osteoporosi negli anziani

n    Formazione permanente dei Medici di base e dei pediatri di libera scelta

n    Diffusione ed applicazione delle note CUF negli ospedali di riferimento dell’Azienda/USSL 39

n    Controllo delle strutture temporaneamente accreditare pubbliche e private per le discipline affidate dall’ordinamento al  Servizio 2

n    Controllo degli ambulatori dei Medici di base e dei pediatri di libera scelta in merito all’osservazione delle disposizioni previste dalla nuova convenzione

  • Formazione permanente del personale del Servizi